Giuseppe e il drago che c’è dentro ognuno di noi

Giuseppe e il drago che c’è dentro ognuno di noi

Share Button

Quanto può dire di noi un disegno? Tantissimo. Ce lo racconta il Garante Territoriale dei Diritti delle Persone private della Libertà

di Antonello Unida

Antonello Unida Jodo

 

Ben ritrovati Amiche ed Amici miei. Oggi desidero raccontarVi, un fatto che mi è successo poche settimane fa:
Mi trovavo in visita presso una sezione, si, perché a volte non faccio incontri singoli, ma sono io stesso che, accompagnato da un agente, entro direttamente all’interno delle sezioni, ogni sezione può contenere anche 40 persone detenute. Io vado incontro a loro.

È sempre una situazione particolare, tutti si avvicinano, tutti desiderano esprimere le loro preoccupazioni, ansie, aspettative. Ma notavo che, in una particolare sezione vi era una persona che non si avvicinava mai. Restava lontano, osservandomi attentamente da lontano.
Un giorno in palestra, Giuseppe (nome di fantasia) si avvicina e mi dice: “senta dottore ho bisogno di incontrarla in privato”…”perfetto -risposi io- ci vediamo giovedì prossimo”.
Così fu, lui si presentò a  colloquio con un disegno, un Suo dipinto molto particolare. “Questo è per lei” “Grazie, cosa rappresenta?” domandai io, “beh, quel drago sono io“.
Un drago.
Il drago Interiore che ognuno di noi possiede, ma con cui non dialoga. Quel drago che non ascoltiamo,e lui per tutta risposta sapete cosa fa? Si insinua sempre di più in noi, fino a quando, un giorno, prende il sopravvento.

Già, guardate con attenzione il disegno, che a uno sguardo poco attento può sembrare superficiale, ma invece è di una profondità incredibile. Quella costruzione, quelle torri, sono il Tuo profondo caos Interiore, che dobbiamo accettare, imparare riconoscerlo dentro di noi, e addomesticarlo.
Qui mi viene in mente lo straordinario racconto di un grande della letteratura scozzese di fine ottocento, Robert Luis Stevenson. Nel suo capolavolavoro, Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde, la dualità della vita che è dentro ognuno di noi, e Giuseppe (nome di fantasia) lo ha fatto emergere nel Suo straordinario disegno.

 

Grazie per il Tuo dono, grazie per avermi ricordato, che… Il Bene e il Male, sono dentro ognuno di noi.

 

 

 

 

 

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )
Show Buttons
Hide Buttons
error: