Trionfo elettrizzante

Share Button

varese-dinamo-sassari-2014-5Sassari espugna Varese al secondo overtime

Due notizie bellissime.
La prima è che è tornata la Dinamo vera, dopo la crisi fisica e psicologica a cavallo tra novembre e dicembre. Le fatiche di Eurolega sono state un peso insopportabile per un gruppo non abituato a questi debordanti carichi atletici e mentali. Ora il banco sembra essersi liberato di un eccitante fardello, e gioca con la brillantezza delle prime partite. la seconda notizia è il ritorno di Jerome Dyson alla sua antica grandezza: un’altra prestazione di alto livello a Masnago, nel giorno che trasforma Edgar Sosa e la sua serie impressionante di triple vincenti in un giocatore da NBA. Meo Sacchetti gongola sotto i baffi, forte del consueto apporto  di Shawn Lawal a cantare e portare la croce, il buon inserimento della guardia Formenti e le risposte dalla panchina. La Varese del genio Pozzecco, l’allievo prediletto del coach sassarese, presenta americani di ottimo livello, come il potente Diawara e la guardia Robinson, il forte Rautins e l’ionteressante Daniel. Ma non basta. Nella lotteria dei tempi supplementari la voglia della Dinamo porta a casa una vittoria meritata con l’astronomico punteggio finale di 117-113. Adesso al Palaserradimigni è di scena la derelitta caserta del neo allenatore Vincenzo Esposito, un altro fenomeno di ieri come il Pozzecco appena sconfitto. Ma questa squadra senza vittorie è un’insidia latente. Abbassare la guardia proprio nel momento della resurrezione e della risalita verso le primissime piazze alle spalle della magna Milano sarebbe un delitto. Banco, niente scherzi!

 

Openjobmetis Varese 113- Dinamo Banco di Sardegna 117

( 21-28, 25-20, 16-18, 24-20, 1°OT: 12-12, 2° OT: 15-19)

Openjobmetis VareseRautins 16, Daniel 23, Casella, Robinson 27, Lepri, Diawara 20, Testa, Okoye, Deane 5, Callahan 8, Balanzoni, Eyenga 14. All. Gianmarco Pozzecco

Dinamo Sassari – Logan 7, Sosa 40, Formenti 7, Devecchi, Lawal 19, Chessa 6, Dyson 30, Sacchetti 4, Mbodj 2, Vanuzzo, Todic 2. All. Meo Sacchetti.

Arbitri: Luigi Lamonica, Roberto Begnis e Denny Borgioni

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )
Show Buttons
Hide Buttons