Sassari per il riconoscimento della Settimana Santa come patrimonio dell’Unesco

Sassari per il riconoscimento della Settimana Santa come patrimonio dell’Unesco

Share Button

Le celebrazioni pasquali sono anche un’occasione di promozione culturale per il territorio, tanto che il Comune di Sassari ha aderito, nel 2017, al Protocollo d’intesa per il riconoscimento dei riti della Settimana Santa come patrimonio culturale immateriale dell’umanità dell’Unesco promosso dall’associazione Europassione per l’Italia.

Per la città di Sassari, già insignita del riconoscimento Unesco per la Discesa dei Candelieri, manifestazione inserita nella rete delle grandi macchine a spalla, il riconoscimento sarebbe un valore aggiunto, un ulteriore passo avanti nel processo di valorizzazione e promozione delle proprie specificità culturali.

Il calendario degli appuntamenti è promosso dall’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Sassari e curato dalle Confraternite Riunite, la confraternita dei Santissimi Misteri, la confraternita del Santissimo Sacramento, la confraternita dei Servi di Maria, la confraternita di Santa Croce e del Gonfalone e la confraternita dell’Orazione e Morte. Le processioni, le funzioni religiose, le veglie, le adorazioni e la via Crucis accompagneranno i fedeli nei giorni precedenti alla Pasqua di Resurrezione in una suggestiva atmosfera, che richiama secolari tradizioni.

 

Ecco i primi appuntamenti:

Si parte sabato 6 aprile alle ore 9 e alle ore 18.30 nella chiesa di Sant’Antonio Abate (Servi di Maria) si con il  Settenario predicato in onore della SS. Vergine Addolorata con il tradizionale canto dello “Stabat mater” e “Gosos” in sardo, a cura dell’Arciconfraternita dei Servi di Maria. Nella stessa chiesa di svolgerà venerdì 12 aprile alle ore 18.30 la solenne celebrazione di chiusura del Settenario della Madonna Addolorata con il tradizionale canto dello “Stabat mater” e “Gosos” in sardo.

Sabato 13 aprile alle ore 16 nella chiesa di Nostra Signora del Latte Dolce, in occasione della Giornata diocesana dei giovani, sono previsti laboratori tematici. Alle 18 è in programma un momento di preghiera con l’Arcivescovo di Sassari, Monsignor Gian Franco Saba. Alle 18.45 è previsto il concerto Mack Soul Gospel Choir “Oltre l’indifferenza”.

Domenica 14 aprile in tutte le chiese cittadine sono previste le celebrazioni per la Domenica delle Palme, la benedizione delle Palme e la Processione con le Confraternite Riunite.

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )
Show Buttons
Hide Buttons