SARDEGNA DEL CUORE

SARDEGNA DEL CUORE

Share Button

La nostra isola vanta 7 luoghi del cuore nella classifica del FAI

 

Chiesa di Balai (Porto Torres). Foto: Andrea Loi

 

Nella classifica dei Luoghi del Cuore promossa dal FAI (Fondo Italiano per l’Ambiente), in cui sono registrati beni architettonici, archeologici e naturalistici tra i più belli in Italia, sono presenti ben 7 meraviglie che fanno parte del patrimonio culturale ed ambientale della Sardegna. I sette luoghi del cuore sardi sono posizionati tra i primi 100.

Tra le bellezze della nostra isola, nella classifica del FAI gli ormai celebri  giganti di Mont’e Prama occupano l’undicesima posizione; al sedicesimo posto è presente la chiesa di San Gavino a Mare di Balai, dove termina la processione del 3 maggio della festa dei patroni di Porto Torres, Gavino, Proto e Gianuario.

 

Gigante di Mont’e Prama. Foto: Manuel Musino

 

L’Istituto minerario Giorgio Asproni di Iglesias, fondato da Quintino Sella nel 1871, si è aggiudicato il trentacinquestimo posto, mentre il Santuario internazionale per i cetacei, uno spazio marino che tocca non solo la Sardegna, ma anche la Liguria e la Toscana, si trova al cinquantanovesimo posto.

La necropoli di Mandra Antine di Thiesi, famosa per la sua tomba dipinta, ha raggiunto la 76esima posizione dei luoghi del cuore. Gli ultimi due tesori della Sardegna sono il Semaforo di Capofigari a Golfo Aranci (al 92esimo posto), dove Guglielmo Marconi aveva inviato segnali radiofonici nel 1932  e il Monte Corona Alva di Ozieri (al 95esimo posto), dove sono presenti delle bellissime Domus de Janas.

 

 

 

 

 

 

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )
Show Buttons
Hide Buttons
error: