Roberto Tola, nuova vittoria agli Indipendent Music Awards

Roberto Tola, nuova vittoria agli Indipendent Music Awards

Share Button

L’artista sassarese si aggiudica, con Lullaby Of Christmas, il premio per il miglior brano strumentale per fans e pubblico, al 17° Independent Music Awards svoltosi a New York

La notizia giunge in Italia nel cuore della notte, alle 3:00 del mattino di domenica 23 giugno, quando Roberto Tola, comprensibilmente impaziente, attende trepidante i risultati della premiazione.
L’Artista aveva infatti recentemente incassato la nomination con il suo singolo Lullaby Of Christmas, con ospite il trombettista Bill McGee, nella categoria Miglior Brano Strumentale. Insieme ad altri 4 finalisti, l’artista si contendeva la vittoria al 17° Independent Music Awards, svoltosi sabato scorso, 22 giugno 2019, presso il Symphony Space Theatre di New York.

Roberto Tola

E’ proprio nella categoria Miglior Brano Strumentale, che Roberto Tola ha vinto il Vox Pop Award, un premio assegnato grazie alla votazione di fans da tutto il pianeta, che hanno decretato il suo brano Lullaby Of Christmas, come il miglior brano strumentale della 17^ edizione del pestiggioso contest musicale, che vanta in giuria personaggi di assoluto prestigio, che non necessitano certo di presentazioni, come: Keith Richards, Tom Waits, Aimee Mann, M’shell Ndegeocello, Norah Jones, Chris Thile, Peter Gabriel, Suzanne Vega, Snoop Dogg, Melissa Etheridge, Buddy Guy, Ozzy Osborne, e molti altri.
E’ la seconda volta che Roberto Tola vince questo importante contest musicale. Anche nel 2018 il musicista aveva infatti primeggiato con il brano Funly Party, che in quella occasione ospitava il grande sassofonista Bob Mintzer, mito di generazioni di musicisti e appassionati di Jazz e Fusion.

Roberto Tola premio

“Dal momento del mio debutto discografico col mio CD album Bein’ Green, non ho smesso di ricevere importanti riconoscimenti e premi da ogni angolo del pianeta. Ho perso il conto, ma l’Independent Music Awards è senz’altro uno dei più prestigiosi contest musicali al mondo, che ospita spesso musicisti di assoluto spessore artistico.. L’anno scorso per esempio, fra i finalisti della categoria Jazz, mi sono trovato in finale con musicisti di assoluto spessore musicale, di cui compravo i dischi qualche anno fa.. come David Sanborn, Vinnie Colaiuta, etc ecc.. Anche quest’anno il roster degli artisti in gara era di assoluto valore, tanto che pensavo di non avere molte chance.. Invece il mio brano Lullaby Of Christmas è piaciuto, ed oggi mi trovo, incredulo, a festeggiare questo nuovo momento di successo..
Oggi lavoro sul mio prossimo album, che credo di poter pubblicare il prossimo autunno, e che ospiterà ancora musicisti di vero talento, oltre ad alcune star mondiali, come accaduto anche nel precedente disco. Una sorpresa questa che mi riservo di svelare in seguito.
Per ora continuo a comporre, e suonare.. Il mio ultimo concerto a Madrid ha fatto il tutto esaurito, in un teatro prestigioso e storico come quello del Maria Guerrero, sede ufficiale dell’Opera Nazionale di Madrid. Sono rimasto colpito quando ho notato che il pubblico conosceva i miei brani e li cantava. La Standing Ovation alla fine di un brillante finale, mi ha poi veramente emozionato, e tutti, dai musicisti sul palco ed il pubblico in sala hanno intonato, a capella, l’ultimo bis della serata, Funky Party”.

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )
Show Buttons
Hide Buttons