MAX, IL COACH CHE FA LA DIFFERENZA

Share Button

«C’è solo una cosa che distingue i sognatori dalle persone felici. Le persone felici, dopo aver sognato hanno anche agito»

Con circa 132 mila fan su face book ed una media di 1500 condivisioni a post, Massimiliano Sechi è divenuto, nel giro di poco tempo, un personaggio pubblico. «Non mi aspettavo di diventare così popolare, ma sei fai qualcosa per dare qualcosa agli altri la gente se ne accorge. E, in un periodo di crisi come questo, c’è sempre bisogno di qualcuno che Immaginetrovi soluzioni.» E’ chiaro che la popolarità di Massimiliano va ben oltre una pagina web. Lui è un mental coach con il suo perché. Anzi, con incalcolabili perché. Ragion per cui non è difficile pensarlo come una vera e propria benedizione. Non lo è per chi ha la fortuna di conoscerlo e scambiarsi personalmente. Ma anche per chi può accostarsi a lui attraverso il virtuale. Provvisto di una carrozzina, che l’ aiuta a fronteggiare i disagi creati dalla focomelia, il giovane trentenne sassarese è dotato di una sconfinata forza di volontà; frutto di anni di duro lavoro introspettivo, durante i quali si domanda se mai riuscirà a sentirsi parte integrante di questo mondo. Solo quando rifiuta di specchiarsi negli sguardi compassionevoli di chi non sa guardare, capisce che può fare molto di più. Può conquistarlo, il mondo. E la sua disabilità diventa un punto di forza, grazie al quale costruisce la sua vita e la sua carriera.

«Non mi manca niente. Ho una grande forza di volontà e mi basta.» Massimiliano lavora normalmente, guida la macchina, va in palestra, fa aerobica, sollevamento pesi e nuoto. E’ un youtuber; diviene campione e testimonial del GEC (giochi elettronici competitivi) che dà voce a migliaia di videogiocatori in Italia. Promuove progetti per il sociale e, lo scorso anno, insieme all’istituto di formazione e Coaching “The Mind of the Child” crea “Be-ing the difference” per aiutare le famiglie che vivono da vicino la disabilità, grazie al supporto di professionisti che sanno trovare soluzioni concrete. Massimiliano va oltre e confluisce in questo disegno la sua passione per gli animali, invitando le persone ad adottare i cani dei canili e trovando una famiglia giusta per intraprendere un percorso di Pet Therapy . Garantendo, così, una qualità di vita migliore per entrambi. Nel rispetto reciproco.

Lo scorso novembre è ospite del programma televisivo “Le iene”. Sfida M’ Baye Niang, calciatore del Milan ad una partita di calcio virtuale, il quale si  lascia trascinare con gioia nello straordinario universo di Massimiliano Sechi. Fatto di sorrisi e spontaneità. Di sforzi e sfide. Di ottimismo e consapevolezza. Quel mondo che apparterrebbe a tutti, se solo si avesse il coraggio di inseguire la felicità.

Roberta Gallo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )
Show Buttons
Hide Buttons