A LUANA FARINA IL THE ROCKY HOR POETRY SLAM SOUNDTRACK

A LUANA FARINA IL THE ROCKY HOR POETRY SLAM SOUNDTRACK

Share Button

 L’ARTISTA SASSARESE SI AGGIUDICA IL VENTUNESIMO POETRY SLAM SARDO

The Rocky HoR Poetry Slam

PH Giovanni Salis

Ricco di grandi momenti intensi, ironici e divertenti grazie a perfomance originali, con testi vari e di diverso genere, capaci di coinvolgere e sorprendere il pubblico presente.

Il 27 gennaio nei locali del The Hor – The House of Rock di Piazza Mazzotti a Sassari, si è svolto il ventunesimo Poetry Slam Sardo della stagione 2017/2018. Organizzato dalla sezione sarda della L.I.P.S. – Lega Italiana Poetry Slam, è stato presentato e animato dallo specialista Sergio Garau, con l’aiuto del notaio di gara multipiattaforma Giovanni Salis.

La sfida

È sassarese la vincitrice dell’ultimo “The Rocky HoR Poetry Slam Soundtrack”. Luana Farina, sassarese con origini ozieresi, conquista il pubblico-giuria in una gara intensa, tanto da rendere difficile la scelta del vincitore finale.

Ad aprire e chiudere la sfida è stato il napoletano Marco Parente, artista di livello eccezionale e originale songwriter della scena “indie” italiana. Presente con il suo tour alla prima tappa “Poet is not Dead”, accompagnandosi con chitarra e pianoforte, l’artista ha catturato l’attenzione del pubblico, toccando nella sua performance gli otto album frutto di vent’anni di carriera, con citazioni poetiche come “La verità su Sancho Panza” di Kafka.

I primi tre posti sono stati assegnati a tre performer applauditi nella serata. Il primo posto va a Luana Farina, già campionessa vincitrice della finale regionale del 2015 a Ozieri, e rappresentante sarda alle Finali Nazionali di Poetry Slam di Ancona. Il secondo posto è andato alla sassarese Rachele Succu, novizia del Poetry Slam. Il terzo posto ad Alessandro Burbank, ospite d’onore nell’isola con il suo tour “Finché non trovo lavoro”. Il quarto posto è andato all’improvvisatore contemporaneo Tommaso Sommo. Alessandro Doro, Andrea Doro e Roberto Demontis gli altri artisti partecipanti.

La prossima data da segnare sul calendario con nuovi sorprendenti “alieni” della poesia e della performance è il 15 febbraio. Ospiti della serata Francesca Gironi e Sergio Garau e il loro spettacolo “CONTROL ZETA”.

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )
Show Buttons
Hide Buttons
error: