L’ex Hotel Turritania destinato all’housing sociale

L’ex Hotel Turritania destinato all’housing sociale

Share Button

La struttura al centro delle polemiche estive (per il murales realizzato sulla facciata dall’artista Ericailcane) diventerà residenza socialeex-turritania-sassari-ericailcane-street-art

Dopo le polemiche estive tornano le discussioni sulla destinazione d’uso dell’ex Hotel Turritania di Sassari.

Era il mese di agosto quando, in occasione della celebrazione religiosa della “Discesa dei Candelieri”, l’amministrazione comunale aveva commissionato la realizzazione di un murales al celebre street artist Ericailcane.
L’artista di fama internazionale, conosciuto per le sue battaglie ambientaliste, ha interpretato il tema dei Candelieri utilizzando l’immagine di una tartaruga come rappresentazione millenaria della Sardegna (su cui svettano i dieci candelieri e le ciminiere del petrolchimico sullo sfondo).
Sui social si sono subito scatenate discussioni e lamentele sulla scelta del soggetto e la bacheca del Comune di Sassari è stata invasa di commenti e pareri contrastanti.

E adesso?
Nell’ex Hotel Turritania, dopo alcune trattative tra maggioranza e opposizione, saranno realizzati una trentina di piccoli appartamenti destinati a uomini separati e affittati a canoni sociali. Una sorta di housing sociale per intervenire sull’emergenza abitativa della città di Sassari (un tema che avevamo approfondito nell’intervista all’Assessore Ottavio Sanna) e dare la giusta destinazione a questo importante edificio.

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )
Show Buttons
Hide Buttons