LA DINAMO CROLLA IN CASA DEL MONACO

LA DINAMO CROLLA IN CASA DEL MONACO

Share Button

I FRANCESI MANTENGONO LA PRIMA POSIZIONE SUL GRUPPO A

PH Luigi Canu

As Monaco 87 – Dinamo Banco di Sardegna 55

Undicesima vittoria per il Monaco, capolista del gruppo A di Basketball Champions League, che si aggiudica il match restando imbattuto in regular season di coppia. Niente da fare per la Dinamo Banco di Sardegna, che cede sul parquet della Salle Gaston-Medecin davanti all’offensiva autoritaria dei monegashi che, con una seconda frazione da 24-8, si impongono senza problemi.

Non c’è tempo per affligersi: domani la squadra si dirigerà a Cantù dove si preparerà per il match della 1° giornata di ritorno del campionato LBA.

La sfida.

La Dinamo Banco di Sardegna schiera in campo Bamforth, Pierre, Jones, Hatcher e Polonara; il Monaco risponde con Craft, Lacombe, Gladyr, Kikanovic ed Evans.

La Dinamo da il via alle danze con Polonara in lunetta su fallo di Evans; i padroni di casa, come arieti, si portano avanti con Kikanovic ed Evans. Hatcher non ci sta e dall’arco conduce la squadra. Ottimo apporto dalla panchina di Jonathan Tavernari, un cecchino dalla lunga distanza. Monaco si riporta in pari con Lacombe e Kikanovic, firmando il +5. I biancoverdi però accorciano con Planinic e Pierre e chiudono la prima frazione in vantaggio (18-17).

Spissu apre il secondo quarto con la bomba del sorpasso, e Pierre sigla il +3.  Momenti di tensione e pausa per Spissu, che nel tentativo di salvare la palla prende una botta alla caviglia ed è costretto ad uscire dal campo. Approfittando di questa flessione biancoverde, i padroni di casa si impongono con un parziale di 18-0 che manda le squadre negli spogliatoi sul punteggio di 42-25.

Al rientro dall’intervallo lungo Monaco, carico di energia, riprende la sua corsa con un break di 8-0. I biancoverdi non riescono a riprendersi, i biancorossi dilagano; non cambia nemmeno nell’ultima frazione, dove i padroni di casa scappano definitivamente via e Sassari può solo inseguire. Il match è quindi dei monegaschi e finisce 87-55.

Sala stampa. 

Coach Federico Pasquini :

“Credo che dopo quello che è successo questo week end, cioè aver mancato la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia, abbiamo perso la fiducia in noi stessi. Stanotte abbiamo incassato il peggior stop possibile perché abbiamo incontrato una squadra del calibro di Monaco. Abbiamo giocato la nostra partita per 15 minuti ma quando loro hanno iniziato a giocare più aggressivamente sia in difesa sia in attacco abbiamo perso il feeling con la partita.

Ora dobbiamo necessariamente ripartire, non possiamo pensare che il 26 dicembre eravamo una grande squadra e dopo meno di un mese non siamo in grado di giocare. Credo che il mio lavoro sia quello di alleggerire la testa dei miei giocatori, ricordare loro che siamo una buona squadra e non dobbiamo certo distruggere la nostra stagione perché non abbiamo centrato la qualificazione in Coppa Italia.

Devo dire da un lato che giocare contro Monaco è tosta per tutti, non a caso è prima sia nel campionato francese sia in Basketball Champions League, ma d’altro canto noi non siamo la squadra vista oggi. È mia responsabilità uscire da questa situazione, dobbiamo andare oltre e riprendere a lavorare, da adesso c’è un solo imperativo: lavorare. Non vedo niente di diverso da fare, solo lavorando duro possiamo tornare quelli di 20 giorni fa”.

Comunicato stampa del 16/01/2018

Risultati:

As Monaco 87 – Dinamo Banco di Sardegna 55

Parziali: 18-17; 24-8; 33-15; 12-15.

Progressivi: 18-17; 42-25; 75-40; 87-55.

As Monaco.  Cooper 5, Craft 8, Lacombe 8, Gladyr 11, Kikanovic 18, Poinas, Joseph 10, Loubaki,  Evans 23, Traore 4. All. Zvezdan Mitrovic

Banco di Sardegna. Spissu 3, Casula,  Bamforth 9, Planinic 11, Devecchi, Pierre 9, Jones 2, Hatcher 9, Polonara 2, Picarelli, Tavernari 10. All. Federico Pasquini.

 

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )
Show Buttons
Hide Buttons