È ancora Finale

È ancora Finale

Share Button

beko-dinamo-reggio-emiliaUna Dinamo straordinaria elimina Reggio e difende la sua Coppa

Ora possiamo dirlo: non è stata un’impresa eccezionale ed irripetibile. La Coppa Italia e la Supercoppa di questa stagione, unita alla finale di Desio ed al posizionamento nelle alte sfere del campionato, consegna senza dubbi la squadra di Meo Sacchetti tra le grandi del basket italiano. La semifinale contro la quotata Reggio Emilia del terribile ex Drake Diener – oggi praticamente estraneo al match per problemi fisici – consegna il Banco alla seconda prestigiosa finale consecutiva.Il risultato finale di 77-65 contro gli emiliani del fortissimo Kaukenas e dell’efficace Polonara è inequivocabile. Una vittoria che ci restituisce i soliti Dyson e Logan, offre un Sanders stavolta molto prezioso e la piacevolesorpresa di un Kadji bene inserito e molto reattivo con rimbalzi e schiacciate:una freccia importante all’arco dei sardi. Lawal e Cervi si sono battuti senza risparmio e reciprocamente annullato, ma la sagace azione tattica di una Dinamo che non ha esagerato con i tiri dalla distanza ha premiato le scelte di Meo, spesso incline ad un quintetto agile e senza lunghi.
Brian ormai non sorprende più ed è davvero un valore aggiunto per le rotazioni di suo padre.Tra i reggiani ancora sugli scudi il grande play Cinciarini.Ora la Dinamo appare rinata. Il recupero di Brooks e l’arrivo del lungo e duttile Kadji fa respirare Lawal ed esalta la trazione anteriore del Banco, che si presenta come vera alternativa alla favoritissima Milano. La finale contro l’Armani Jeans – la Juventus dei canestri – potrebbe essere la ghiotta anticipazione dell’atto finale di un campionato, che ci riscopre protagonisti dopo le fatiche europee e qualche delusione. Ora il Banco di Sardegna ci crede.

Dinamo Banco di Sardegna 77 – Grissin Bon Reggio Emilia 65

( 18-19, 18-16, 21-13, 20-17)

Dinamo Sassari– Logan 16, Sosa 2, Formenti, Sanders 13, Devecchi 3, Lawal 4, Chessa, Dyson 15, Sacchetti 8, Vanuzzo, Brooks 4, Kadji 12. All. Meo Sacchetti.

Grissin Bon– Mussini, Polonara 14, Della Valle, Pechacek, Pini 2, Kaukenas 21, Cervi 8, Silins 2, Diener 2, Strautins, Cinciarini 16. All. Massimiliano Menetti.

Arbitri: i signori Sahin, Seghetti e Bigi.

 

 

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )
Show Buttons
Hide Buttons