DINAMO, È SPAREGGIO!

DINAMO, È SPAREGGIO!

Share Button

Foto: Ufficio Stampa Dinamo Basket

 

Una grande e memorabile partita interna porta il Banco di Sardegna al paradiso degli spareggi utili per la fase europea successiva.
Sono lontani, i giorni mortificanti del Banco umiliata cenerentola di un girone e vittima sacrificale degli avversari di turni.
La vittoria palpitante di oggi – davanti ad un pubblico elettrizzato e numeroso – ribadisce la qualità del lavoro correttivo di Federico Pasquini, che dopo alcune incertezze e qualche innegabile errore ora ritrova la quadra tecnica e tattica della sua truppa.
E’ stata una vittoria larga e convincente, con alcuni momenti di bel gioco.
E’ vero che gli slavi erano sazi per l’accesso già garantito alla seconda fase. Ma non si può negare il prestigio di questa affermazione, che ha visto una grande reazione della Dinamo dopo l’ottimo inizio del terzo quarto da parte del Partizan.
Sugli scudi il magnifico Stipcevic di questa annata, che ancora una volta trascina i suoi con punti e tiri dalla distanza, regia ed iniziative.
L’innesto dell’esperto ed ordinato Bell si rivela una mossa altrettanto fruttuosa nell’economia della squadra, che vede un Johnson-Odom segnalato in partenza verso nuovi lidi italiani.

I serbi hanno opposto una buona resistenza con i lunghi Vrabac e Pot e le soluzioni al tiro dei temibili Andric e Bircevic.
Ma non è bastato, contro la voglia di questa Dinamo nuova ed adrenalica, che sta riscoprendo il prezioso apporto del giovane e talentuoso D’Ercole, può avvalersi del magistero di un Savanovic ed ha un Sacchetti avviato al recupero ed un Lydeka sempre duttile nel minutaggio.
Adesso aspettiamo il responso delle urne e prepariamoci ad un paio di partite di campionato, che la diranno lunga intorno alla rinnovata ambizione degli uomini di Stefano Sardara.
E’ un Banco di Sardegna nuovo di zecca, con una regia scintillante ed i lunghi che non soccombono. Anche l’Europa stasera ci promuove.

 

Dinamo Sassari 99 – Partizan Belgrado 85

Parziali: 19-22; 32-20; 21-21; 27-22.

Progressivi: 19-22; 51-42; 72-63; 99-85.

Dinamo Sassari. Bell 20, Lacey 9, Devecchi, D’Ercole 9, Sacchetti 5,
Lydeka 4, Savanovic 18;, Carter, Stipcevic 23, Lawal 11, Ebeling, Monaldi .
All. Federico Pasquini.

Partizan Belgrado. Robinson 5, Ratkovica 8, Vrabac 8 Jovanovic 3,
Tanaskovic, Majstorovic 3, Bircevic 17, Koprivica 6, Andric 14, Pot 8,
Karahodzic 13, Gordon. All. Aleksandar Dzikic.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )
Show Buttons
Hide Buttons
error: