Dinamo sconfitta da Trieste anche nel girone di ritorno

Share Button

All’Allianz Dome finisce 83-82 dopo la rimonta della squadra di casa. Sentito e commovente omaggio a Kobe Bryant prima dell’inizio della partita

Il match

Grande equilibrio in campo in avvio di gara, gli attacchi si sfidano e dopo 2′ il botta e risposta dall’arco vale il 7-7. Il primo vantaggio triestino lo manda a segno l’ex Fernandez, Poz spezza subito l’inerzia con un timeout. Pierre è costretto ad inventare per battere la difesa di casa, Miki Vitali si conferma impeccabile dai 6.75 ma non solo, 8 punti del bolognese e contro sorpasso Dinamo, 11-14 a metà quarto. Jones interrompe il 7-0 biancoblu, il match ritorna in equilibrio, rotazioni per il Banco, Spissu a 1’30” dalla prima sirena firma il 20-20 e stoppa la mini fuga dei padroni di casa. Grande difesa di Gentile che recupera palla e gestisce l’ultimo possesso, Coleby sbaglia, al 10′ è 20-24. Primi punti per Jerrells, cinque consecutivi che valgono il +9 Banco, parziale aperto di 13-0 tra primo e secondo quarto, Mitchell lo chiude, Hickman fatica a sbloccarsi, lo fa con il canestro più difficile e Trieste dimezza lo svantaggio, 27-32 al 14′.

La Dinamo domina a rimbalzo il primo tempo (23-12) e carica di falli la difesa triestina, dalla lunetta i biancoblu macinano punti in un momento di stallo in attacco, l’uomo della seconda frazione è “The Shot”, la banda del Poz vola sino al +12 e Dalmasson chiama timeout. Reazione dell’Allianz grazie all’energia di Mitchell che con cinque punti raddrizza il match e costringe Pozzecco al minuto di sospensione per tenere alta la tensione prima dell’intervallo, 34-41 al 19′. Bucarelli prezioso in difesa, Bilan duella con Cavaliero, il centro croato riporta la Dinamo a +10, dopo 20′ è 34-44.

Il secondo tempo si apre con il Banco in bonus dopo 2’30”, Fernandez e Jones provano a dare la scossa per Trieste che difende e corre in contropiede ma il solito Vitali è una sentenza dalla distanza, nuovo massimo vantaggio biancoblu, Miro Bilan decisivo sotto le plance, la corsa dei padroni di casa è prontamente interrotta. Jerrells gestisce, Pierre finalizza, al 26′ è 47-60. Tante palle perse per la Dinamo che gestisce ma non chiude, Jones a fil di sirena prova a ridare energia con una schiacciata in contropiede, 37 a 18 il divario a rimbalzo, 21 a 6 quello dei liberi tirati, 53-64 dopo 30′. Coleby cattura il rimbalzo offensivo, il pitturato è tutto biancoblu, Jerrells firma il 15º punto personale, Dalmasson chiama ancora timeout. Il Banco si rilassa, due sanguinose palle perse vanificano il lavoro fatto e Trieste rientra sino al -6 (64-70) con 6′ da giocare.

I padroni di casa sbagliano occasioni ghiotte, Gentile e Pierre allontanano la rimonta ed è ancora +10, Juan Fernandez impatta dall’arco, Dyshawn Pierre reattivo in difesa, Mitchell commette fallo in attacco in un momento cruciale della sfida ma la Dinamo ancora una volta si complica la vita e Pozzecco è costretto a chiamare il minuto con 2’30” da giocare. Banco in tilt in uscita dal timeout, Washington e Fernandez costruiscono un 7-0 che vale il -1, 74-75 al 38′. Il match si decide dalla lunetta: liberi Evans, liberi Mitchell, il Banco segna solo dalla lunetta ed è perfetto (6/6), Washington è l’uomo in più e tiene viva la speranza per Trieste che ci crede, Spissu subisce fallo ma fa solo 1/2, 8″ da giocare, Fernandez sulla sirena punisce una Dinamo leziosa che incassa la seconda sconfitta consecutiva, finisce 83-82 alla Allianz Dome.

I tabellini

Allianz Pallacanestro Trieste – Dinamo Banco di Sardegna 83-82

Arbitri: Manuel Mazzoni, Mauro Belfiore, Andrea Bongioni
Parziali: 20-24, 14-20, 19-20, 30-18
Progressivi: 20-24, 34-44, 53-64, 83-82

Allianz Pallacanestro Trieste: Coronica, Peric 3, Fernandez 23, Jones 17, Hickman 10, Cervi 2, Washington 8, Janelidze ne, Cavaliero 5, Da Ros 2, Mitchell 11, Justice 2. All. Dalmasson

Assist: 13 (Fernandez 3)
Rimbalzi: 30 (Mitchell 8)
Palle perse: 10 (Peric 4)
Tiro %: 19/40 da 2, 10/32 da 3, 15/16 ai liberi

Dinamo Banco di Sardegna: Spissu 4, Bilan 15, Bucarelli, Devecchi ne, Evans 12, Magro ne, Pierre 13, Gentile 9, Coleby 2, Vitali 12, Jerrells 15. All. Pozzecco

Assist: 12 (Pierre 3)
Rimbalzi: 50 (Pierre 11, Bilan 10)
Palle perse: 22 (Jerrells 5, Gentile 4)
Tiro %: 14/27 da 2, 10/25 da 3, 24/33 ai liberi

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )
Show Buttons
Hide Buttons
error: