DALL’AVANA UN MARE DI PAROLE

Share Button

di Giambernardo Piroddi

A Sassari i ragazzi del liceo artistico Figari danno voce ai poeti dell’America Latina

Foto: Associazione Grecam

 

“Non c’è Paese che non espella i propri figli. Non c’è famiglia che non pianga un’assenza. Si crea una storia nella polvere alzata ad ogni passo.” Pochi versi, parole a supporto di una grande e bella iniziativa in programma a Sassari il 18 e 19 aprile, a cura dell’associazione Grecam: un sogno ambizioso (come tutti i sogni), generato dalla volontà di persone che perseguono un obiettivo comune: favorire il percorso di evoluzione personale e di integrazione sociale attraverso il motore della creatività e della relazione. «Qualche tempo fa un’amica – spiega Carmelo Iaria, docente del Liceo artisticoFigari” di Sassari e membro del Grecam di Sassari – visitando la Biblioteca della Casa della Poesia de L’Havana, ha lasciato alcuni libri di poesia di Norberto Silva Itza, scrittore, poeta, psicoterapeuta e fondatore dell’Associazione Grecam. A distanza di alcuni mesi l’Associazione Grecam ha ricevuto l’invito a partecipare al Festival Internazionale di Poesia di Cuba, insieme a Norberto Silva Itza, chiamato a rappresentare l’Italia nel Festival».

 

Foto: Associazione Grecam

 

La progettualità alla base dell’iniziativa sassarese nasce proprio da qui, da un semplice gesto, divenuto opportunità e sviluppatosi presto in possibilità concreta: «Abbiamo chiesto ai poeti di tutta l’America Latina – continua Iaria – conosciuti a Cuba di poter diffondere i loro versi a Roma e in Italia e, dalla loro risposta entusiastica, ha preso il via una fitta rete di proficua collaborazione. Sono arrivate tante adesioni e stiamo traducendo un gran numero di poesie con l’obiettivo di creare un’Antologia in italiano e spagnolo intitolata Un Sol Mar y la Palabra, che raccoglie i versi di sessanta autori. L’Associazione Grecam curerà il progetto editoriale». Il Grecam intende organizzare anche una serie di eventi per la presentazione delle due antologie nelle città sedi dell’Associazione: Roma, Cagliari, Torino e Sassari. Il 18 e 19 aprile sono in programma proprio a Sassari una serie di eventi, realizzati come epilogo di un percorso durato quasi un anno, in cui sono stati coinvolti anche gli studenti del Liceo artistico “Figari”. La giornata del 18 si aprirà presso la sala conferenze dell’Ersu, con la proiezione di alcuni video girati durante il Festival internazionale della Poesia dell’Havana, a cui seguirà un incontro con la dottoressa Concepción Allende Vasallo, della Casa della Poesia e Responsabile della Biblioteca specializzata in poesia appartenente all’Ufficio del Historiador della città dell’Havana. Si parlerà dell’esperienza in corso a Cuba, dove la Poesia trova non solo spazi, ma una vera e propria Casa. Nell’occasione sarà presentata l’antologiaUn Sol Mar y la Palabra. Il percorso continuerà il 19 mattina al liceo artistico Figari con un incontro tra gli studenti e alcuni Poeti, tra cui Malak Sahioni Soufi, poetessa e giornalista siriana.

 

Foto: Associazione Grecam

Pin It

Lascia un commento