Dal 1°aprile al via le domande di indennità e congedi previsti dal decreto “Cura Italia”

Dal 1°aprile al via le domande di indennità e congedi previsti dal decreto “Cura Italia”

Share Button

Le richieste per le misure di sostegno alle famiglie e ai lavoratori, connesse all’emergenza epidemiologica COVID -19, potranno essere inoltrate esclusivamente online sul sito dell’Inps

Si potrà fare richiesta dell’indennità di 600 euro, del Bonus Baby-sitting e dei congedi Covid-19. Possono accedere tutti coloro che hanno già le credenziali per l’autenticazione al portale INPS.

Le misure.

L’articolo 23 del d.l. 18/2020 ha introdotto un congedo indennizzato per la cura dei minori.
Possono fruire del congedo i genitori lavoratori dipendenti privati, lavoratori iscritti alla Gestione Separata, lavoratori autonomi iscritti all’INPS e lavoratori dipendenti pubblici.

In alternativa al congedo è stata prevista la possibilità di richiedere un bonus per l’acquisto di servizi di baby-sitting nel limite massimo di 600 euro. I destinatari di questa misura sono i dipendenti privati, gli iscritti alla Gestione Separata, i lavoratori autonomi, i lavoratori dipendenti del settore sanitario, pubblico e privato accreditato, appartenenti categorie di medici, infermieri, tecnici di laboratorio biomedico, tecnici di radiologia medica, operatori sociosanitari nonché al personale del comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico impiegato per le esigenze connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19.

L’indennità di 600 euro è prevista per i lavoratori autonomi, liberi professionisti, i collaboratori coordinati e continuativi, i lavoratori stagionali e quelli dello spettacolo. Le istruzioni sono contenute in una circolare pubblicata dall’Inps.

 

 

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )
Show Buttons
Hide Buttons
error: