Bentornati, ragazzi.

Bentornati, ragazzi.

Share Button

dinamo-varese-2016-18

 

La vera Dinamo travolge Varese e riparte di slancio

 

E se avesse ragione il grande bardo William Shakespeare?

E’ stato solo un sogno.

Petway che schiaccia, difende con cattiveria e va sicuro nell’uno contro uno è un giocatore di basket e non l’ectoplasma di alcuni insopportabili mesi.

D’Ercole prezioso cucitore di gioco è il giovane leone indicato come astro nascente del basket italiano.

Stipcevic è il play ordinato e decisivo della stagione romana ruggente di Marco Calvani, che ieri ha smesso di litigare con se stesso ed aveva le idee chiarissime.

Sacchetti e De Vecchi ritrovano gli stimoli degli anni dorati e portano un solido contributo ad una causa inderogabile.

La larga vittoria contro la modesta Varese odierna – poca cosa: il bravo play Wayns, il tiratore Kuksics ed il sorprendente ferrero gli unici da salvare – e difende con gli artigli i play-off in attesa di una impetuosa risalita del rushfinale, per presentarsi alla griglia dei play-off in una posizione più favorevole.

Come al solito il fuoriclasse Logan ha subito messo in frigo la partita con un avvio sensazionale, prima di rifiatare e tornare nell’ultimo quarto.

Bene Alexander, che sta sacrificando il suo immenso talento offensivo per dare una mano ad una squadra, che ieri ha salutato l’esordio applauditissimo di Kadji, mentre presto decifriamo l’impatto del kombo Akognon sulla lega italiana ed attendiamo l’integrazione di un Mitchell ancora litigioso con i tiri dall’arco.

Quello che conta è il nuovo spirito del Banco, che ora presenta un roster più equilibrato con i centimetri del figliol prodigo a vigilare sui tabelloni ed un play che fa il play e non si industria alle cervellotiche gare di individualismo con la stella Logan.

Il margine di miglioramento di questa Dinamo non è poco. Il ritorno di un Petway restituito tardivamente al Banco accentua le speranze di un finale scacciapensieri. Nessuno domanda a sardara il bis di uno scudetto incredibile e probabilmente irripetibile. Ma l’obiettivo di terminare la stagione tra le prime quattro deve essere prioritario, per non allontanare un’isola dal sogno ed i main sponsors che pagano le stelle che verranno.

Chissà. Forse comincia davvero il nuovo campionato.

Dinamo Banco di Sardegna 91 – Pallacanestro Varese  69

Parziali: 25-18; 25-14; 22-19;19-18.

Progressivi: 25-18; 50-32; 72-51; 91-69.

Dinamo Sassari – Petway 12, Mitchell 7, Logan 22, Formenti, Devecchi 9, Alexander 8, D’Ercole 8, Marconato, Sacchetti  5, Stipcevic 13, Kadji 7. All. Marco Calvani

Openjobmetis – Davies12, Faye 8, Wayns 15, Varanauskas 3, De Vita , Campani , Kangur 3, Rossi 2, Ferrero 10, Pietrini, Kuksiks 16.  All. Paolo Moretti.

Arbitri: i signori Carmelo Paternicò, Alessandro Martolini e Gianluca Calbucci.

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )
Show Buttons
Hide Buttons