ASSEGNATI I PREMI NAVICELLA 2018

Share Button

Serata di gala sabato 8 settembre al Teatro Cerioli di Porto Rotondo che ha ospitato la XVII edizione del Premio Navicella Sardegna. L‘evento è stato organizzato dall’Associazione Sardegna Oltre il Mare con la Collaborazione del Consorzio di Porto Rotondo e il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Olbia.  

Lo scopo della manifestazione, è promuovere la Sardegna e la sua cultura nel mondo.

Il premio è divenuto il più prestigioso riconoscimento assegnato in Sardegna a personalità che abbiano dato lustro all’isola a livello nazionale e internazionale e qualifica i vincitori  che con le parole, la musica, lo sport, l’arte hanno raccontato il cuore e l’identità dell’isola, come “Ambasciatori della Sardegna nel mondo”.
Le sette Navicelle  sono andate allo scrittore di Jerzu Gesuino Nemus, vincitore del Premio Campiello opera prima nel 2016; la nuorese Elvira Serra, scrittrice e giornalista del Corriere della Sera; l’atleta cagliaritana campionessa di apnea Chiara Obino; l’algherese Enzo Favata, sassofonista e compositore; il regista oristanese Peter Marcias  la sassarese Lia Palomba ricercatrice oncologa e il cantante Valerio Scanu.

Nell’Albo d’Oro del “Navicella”, consultabile  sul sito ufficiale, si possono leggere i nomi dei premiati delle passate edizioni e le motivazioni della Giuria, composta da scrittori, editori, giornalisti, rappresentanti di ordini professionali e delle istituzioni.

Quest’anno si è aggiudicato il Premio speciale intitolato ad  Olimpia Metacena, per molti anni vera anima organizzativa della manifestazione e attribuito a personalità del mondo della comunicazione, Maurizio Costanzo,  giornalista e conduttore televisivo, ideatore di format di successo.

 

 

 

 

Pin It

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.