A Cagliari arriva la Vespiglia, tributo alla Sartiglia in chiave carnevalesca.

Share Button

Il 10 marzo si terrà a Cagliari, nella via Azuni, dalle ore 10:30, la “Vespiglia XII Edizione”.

La manifestazione, organizzata dall’Associazione Vespa Club Cagliari, è inserita nelle allegre manifestazioni del Carnevale del Comune di Cagliari.

 

credits: la vespiglia official

La Vespiglia è un tributo alla celeberrima Sartiglia di Oristano, in chiave carnevalesca.

Mentre la Sartiglia viene eseguita da un cavaliere su un cavallo che corre alla stella, nella Vespiglia invece vi è un equipaggio formato da una persona che guida la vespa e un passeggero che con la spada cerca di infilzare le due stelle
sospese e posizionate a circa 20 mt l’una dall’altra.

Il tema cui è dedicata quest’anno la Vespiglia è: tradizioni e fantasia.

Quest’anno la dodicesima edizione della Vespiglia, grazie all’ingegno del direttore artistico della manifestazione Carlo Coni, ha una importante novità: la discesa avverrà partendo da via Azuni in direzione piazza Yenne, recuperando in questo modo, in chiave Vespa, l’antica Corsa a Cavallo di San Michele, descritta dal De Candia, svolta a Carnevale, sul tracciato stesso ove la Vespiglia si ispira.

 

Alla manifestazione si sfideranno quasi 100 partecipanti, provenienti dal
Nord, Centro e Sud Italia, raggruppati in quattro gremi che rappresentano i
quattro quartieri storici di Cagliari: CASTELLO, MARINA, STAMPACE e
VILLANOVA, contraddistinti rispettivamente dai colori ROSSO, BLU, GIALLO e
VERDE.

*Castello *rappresenta i Nobili: nel quartiere di Castello risiedevano le
famiglie nobili della Città (COLORE ROSSO) con CAPOCORSA Aldo Usai (Vespa
Club Cagliari);

*Marina *rappresenta il Gremio dei Pescatori: rappresenta il quartiere
della Marina, (la parte del porto della Città) dove vivevano le famiglie
dei pescatori (COLORE AZZURRO MARE) con CAPOCORSA Carlo Coni (Vespa Club
Cagliari);

*Stampace *rappresenta il Gremio degli Artigiani: in questo quartiere vi
erano le botteghe e le abitazioni degli Artigiani, che ancora oggi sono
presenti, (COLORE GIALLO) con CAPOCORSA Alessandro Cadau (Vespa Club
Macomer). Questo Gremio è prevalentemente destinato ai soci provenienti
dagli altri club della Sardegna, che come ogni anno partecipano numerosi.

*Villanova *rappresenta il Gremio dei Contadini: il quartiere era la parte
della Città rivolta verso le campagne ed era abitata da contadini e dalle
loro famiglie (COLORE VERDE) con CAPOCORSA Gianluigi Cannas (Vespa Club
Cagliari);

Presidente della Giuria d’onore sarà ancora Francesco Castagna, Componidori della Sartiglia edizione 2016, nonché Presidente dell’Associazione Cavalieri della Sartiglia. Altro componente della Giuria sarà l’Assessore Comunale Marzia Cilloccu, che insieme al Dirigente Giambattista Marotto ha reso possibile anche quest’anno la realizzazione dell’intero Carnevale Cagliaritano.

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )
Show Buttons
Hide Buttons